Rotary  International

Distretto 2110

  SICILIA  E  MALTA  
  Rotary Club di  Canicattì  
 

Le realizzazioni più importanti

Il Rotary – Club di Canicattì secondo gli ideali originari del Club di Chicago (oggi  del Rotary International) ha promosso e promuove tra i soci l’ideale dell’amicizia quest’ultima concepita non per fini egoistici ma come mezzo per svolgere meglio il servizio in favore della comunità. In questo senso non solo ha realizzato e realizza puntualmente le riunioni dei soci e le conviviali con signore ma ha promosso una serie di iniziative tra le quali si ricordano:

 

  • Finanziamento "Un sorriso per i nostri bambini"  (Grest per 20  bambini bisognosi di Canicattì);

  • Sostegno tramite il Distretto al "Fondo Talassemia";

  • Donazione alla Onlus "Operazione Smile" per interventi ricostruttivi su bambini del Guatemala;

  • Il cofinanziamento della fornitura di 500 macchine da cucire;

  • Il cofinanziamento di n. 3 impianti per la depurazione dell'acqua;

  • La serata annuale di spettacolo organizzata per la raccolta fondi in favore della Rotary Foundation;

  • L’arredo della sala-travaglio dell’ospedale Barone  Lombardo di Canicattì;

  • Il convegno su "Produzioni vitivinicole: risorse e valorizzazione del nostro territorio";

  • Il convegno su "Adolescenza ed alcolismo. Viaggio nel disagio giovanile";

  • Il convegno su “L’occupazione giovanile”;

  • Il convegno sullo “Stato dell’agricoltura nel territorio di Canicattì e paesi limitrofi”;

  • Il convegno su “Il Rotary per l’effettività della giustizia” (assieme ai club del gruppo “Akragas”);

  • Il finanziamento del restauro della pala dell’altare maggiore della Chiesa degli Agonizzanti;

  • Il finanziamento della pubblicazione del volume “Handi-at-in: etimologìe, toponomastica, riti e fantasie popolari della nostra città” ( nell’ambito del programma di attività “Progetto Scuola”);

  • La pubblicazione del volume “Il ruolo del giudice nella società che cambia” contenente il testo della relazione che il compianto giudice Rosario Livatino svolse sul medesimo tema, nell’aprile 1984, in un convegno organizzato dal nostro club;

  • La pubblicazione degli atti  del convegno su “L’occupazione giovanile” (assieme al Rotaract);

  • La pubblicazione degli atti del convegno su “Il Rotary per l’effettività della giustizia”;

  • La partecipazione al “Premio Vadalà” insieme agli altri Club Rotary dell’area “Akragas”;

  • Costruzione di n. 35 pozzi a Gundur (India) per la fornitura di acqua potabile ad una popolazione di diecimila persone (MG n.61604 del 15.03.2007);

  • Corso di alfabetizzazione per immigrati presenti nel territorio allo scopo di fornire gli strumenti linguistici per orientarsi nella realtà italiana; favorire l’auto promozione in un percorso di educazione permanente e la socializzazione come condizione per l’apprendimento; promuovere  l’integrazione delle diverse culture attraverso la conoscenza e la valorizzazione reciproche;

  • Corso di protezione civile a cittadini del territorio allo scopo di fargli acquisire conoscenza di vari tipi di rischio (idrogeologico, rifiuti, chimico, industriale, incendio) e di addestrarli al soccorso sanitario, all’evacuazione di un edificio, al montaggio e smontaggio tende in situazioni di emergenza;

  • Partecipazione al progetto “Praesidium” della C.R.I. “Con e per gli Immigrati nell’Isola di Lampedusa” allo scopo di migliorare l’accoglienza e l’assistenza di donne e bambini immigrati che sbarcano sull’Isola;

  • Match Grant Fornitura zanzariere Villaggio Emyellè - Congo;

  • Match Grant Fornitura banchi scuole Guntur Anobra Pradesh- India;

  • Prosecuzione adozione a distanza giovane ragazza brasiliana;

  • Rotary e salute, service in favore dei ragazzi delle scuole elementari e medie realizzato in collaborazione con i medici;

  • Rotary contro il Bullismo, service in favore dei giovani realizzato presso l'Istituto Tecnico Galilei con l'ausilio della dott.ssa Cristina Calabrese;

  • Rotary e musica, service destinato alla cittadinanza per l'educazione musicale e per la valorizzazione dei giovani talenti locali;

  • Prosecuzione del corso di alfabetizzazione per gli immigrati;

  • Incontro di formazione sulla educazione alimentare presso la scuola elementare "Don Bosco" con la collaborazione della Dott.ssa Elisa La Mendola.

Per le sue realizzazioni il club nell'anno Rotariano 2006/2007, Presidente Matteo Corsitto, ha conseguito un attestato di lode rilasciato dalla Task Force di Alfabetizzazione, un altro attestato di lode per l'impegno profuso nelle attività di servizio sul tema "immigrazione clandestina e integrazione tra culture" ed una Paul Harris Fellow al Presidente in segno di apprezzamento per il suo apporto nel promuovere una migliore comprensione tra i popoli.

 

Nota bene:

Qui sono stati sintetizzate le principali iniziative del R.C. Canicattì. Per avere una visione d'insieme delle innumerevoli opere benefiche realizzate dal nostro distretto in tutto il mondo si rinvia al volume di Salvatore Abbruscato "I progetti umanitari del distretto 2110, un grande impegno del Rotary" da cui traspare anche il grandissimo impegno dell'autore nella realizzazione dei progetti.